Amore che va amore che resta.

Dai, ditemi la verità.

Quanti di voi per ogni storia d’amore che hanno vissuto, non hanno pensato che fosse quella della loro vita?

L’avrete pensato almeno sul momento. Quei 5 millisecondi deve essere passato per i vostri neuroni.

Poi nel momento appena successivo in cui ogni cosa è svanita vi siete fermati e vi siete detti: “dai, chi voglio prendere in giro. Lo sapevo.”

E così ogni volta.

“Si, a sto giro è una cosa seria”. Dopo 2 settimane, mai più sentiti.

Vi siete ritrovate insieme a vostro “fratello”, che per quanto andaste d’accordo eravate davvero troppo uguali. O  magari siete rimaste intrappolate in storie in cui non volevate realmente essere.

C’è da dire anche un’altra cosa.

Soprattutto l’inesperienza ci fa innamorare( sappiamo bene che l’innamoramento è momentaneo, è l’amore che resta la “cosa seria”) di persone che con noi non c’entrano davvero nulla e che quindi nel corso degli anni ci ostiniamo a voler cambiare come più ci piace.

Errore. Questo non è e non sarà mai possibile.

Poi crescendo forse capiamo dove abbiamo sbagliato. Forse di qualcuno non si era nemmeno innamorati sul serio, ma era solo quello che si voleva credere.

Nel mentre in cui tutto ciò accade si vive, si sbaglia, si fa la cosa giusta, si impara e si sbaglia ancora.

Finchè un giorno conosci quella persona di cui senza dubbio ti innamori, e senza dubbio non è un colpo di fulmine, ma che a differenza di tutte le altre ti fa arrivare quelle certezze che non hai mai avuto e ti toglie quelle paure che ti hanno seguito fino all’istante prima.

Come ci riesce? Ah. Questo è ciò che deve essere un mistero.

Quindi che succede?

Che se prima litigavi, poi te la legavi al dito e andavi avanti 1 anno e mezzo, ora invece la mattina ti svegli con un pò di mal di testa, ma se pensi al perchè la sera prima hai discusso neanche te lo ricordi.

Prima le cose non ti andava di farle, ora le fai perchè ti fa piacere e sembrerà assurdo, ma ti rende felice farle.

Inoltre hai sempre preferito fare tutto da sola, adesso è un sollievo fare le cose in 2.

Quindi.

La persona giusta esiste, ma non è la persona perfetta.

È solo la persona giusta per noi.

Photo By: Filippo Protti

Leave A Comment

Your email address will not be published.